Programma (9 crediti)

Docimologia I (A – L)

Valutare per capire

9 crediti

anno accademico 2013-2014

http://lps.uniroma3.it

 

Calendario delle lezioni

Le lezioni si svolgeranno, nella sede di piazza della Repubblica, dalle 10 alle 12 del martedì (aula 11) e del mercoledì (presso la sede di via della Madonna dei Monti 40), secondo il calendario seguente:

Ottobre: 15, 16, 22, 23, 29, 30

Novembre: 5, 6, 19, 20, 26, 27

Dicembre: 3, 4, 10, 11.

Calendario del Laboratorio

Il laboratorio sarà reso attivo, sul sito http://www.lapes.it/labdocim/, a partire dal 7 ottobre 2013 e si concluderà il 21 dicembre 2013. Le lezioni del 15 e del 16 ottobre saranno tenute dal dottor Francesco Agrusti, che illustrerà l’uso della piattaforma relativa al Laboratorio a distanza. Il completamento delle attività di laboratorio è indispensabile per poter sostenere l’esame. Attenzione: dopo il 21 dicembre non sarà più possibile scaricare i materiali o svolgere le prove.

Seminario di riepilogo

Il seminario si svolgerà il 13 gennaio 2014 dalle 9 alle 13, nell’aula I della sede di Piazza della Repubblica.

Testi d’esame

Benedetto Vertecchi, Manuale di valutazione, Milano, Franco Angeli,

Emma Nardi, Come leggono i quindicenni. Prime riflessioni sulla ricerca Pisa, Milano, Franco Angeli, 2002.

 

Care Studentesse e cari Studenti,

questo documento si articola in tre parti:

parte 1 – organizzazione dell’attività didattica;

parte 2 – tema del corso e programma;

parte 3 – valutazione ed esami;

Leggere tutto con cura vi consentirà di capire ciò che dovrete fare e quindi di prepararvi al meglio all’esame di Docimologia.

Buon lavoro!

Emma Nardi

 

Parte 1 – Organizzazione dell’attività didattica

La riforma degli ordinamenti didattici prevede, in particolare, la riduzione del numero di esami che gli studenti devono sostenere ed un’organizzazione delle attività che tenga conto dei problemi che molti di voi devono affrontare: impegni familiari e di lavoro, distanza dall’Università, necessità di sostegno individualizzato.

I nove crediti che l’esame di Docimologia vi consentirà di conseguire sono articolati nel modo seguente:

  • corso teorico in presenza (consigliato ma non obbligatorio);
  • laboratorio a distanza (obbligatorio per poter sostenere l’esame);
  • seminario di riepilogo in presenza (consigliato ma non obbligatorio).

 

L’accertamento delle varie attività avviene attraverso un esame unico, il cui superamento consente di acquisire 9 crediti. La prima sessione utile per sostenere l’esame è quella invernale.

 

Parte 2 – Tema del corso e programma

Valutare per capire è il tema del corso nel suo insieme. Gli obiettivi specifici che vengono affrontati nel corso delle lezioni sono i seguenti:

¨     definire il ruolo della docimologia;

¨     riflettere sui cambiamenti che incidono sulla valutazione;

¨     classificare gli strumenti della valutazione;

¨     definire il rapporto tra didattica e valutazione;

¨     identificare gli elementi e le funzioni della valutazione;

¨     costruire prove strutturate di conoscenza;

¨     analizzare i dati rilevati attraverso le prove;

¨     correggere in modo adeguato le varie tipologie di prove.

Le lezioni del corso teorico sono organizzate in modo induttivo. Ciò significa che, per affrontare gli argomenti di studio, si proporrà di volta in volta come punto di partenza un problema, un testo, un’immagine, uno spezzone di film.

Il laboratorio a distanza, che si svolgerà UNA SOLA VOLTA, si intitola Come valutare le prove strutturate di comprensione della lettura e costruire un questionario.

Il laboratorio è organizzato in sei unità didattiche, ognuna delle quali è dedicata ad un argomento specifico:

  1. video introduttivo;
  2. la narrativa;
  3. il mito, la fiaba;
  4. il racconto;
  5. la correzione delle prove;
  6. il questionario come strumento di ricerca (preceduta da un video introduttivo)

Alla fine di ogni unità del laboratorio, saranno proposte due prove che gli studenti dovranno autosomministrarsi: una prova a scelta multipla ed una prova a completamento. Un messaggio di correzione degli errori eventualmente commessi sarà inviato ad ogni studente in tempo reale.

Il seminario di riepilogo costituisce un’ulteriore occasione di approfondimento e di discussione degli argomenti teorici.

 

Parte 3 – Valutazione e esami

Valutazione

a) Valutazione formativa

Nel corso delle lezioni verranno somministrate prove strutturate a completamento o a scelta multipla. Tali prove non avranno alcuna ripercussione sull’esame, ma serviranno a modulare l’attività di apprendimento degli studenti e a fornire loro indicazioni sull’adeguatezza della preparazione conseguita. Anche le attività del laboratorio saranno ritmate da prove intermedie che gli studenti si autosomministreranno, ricevendo in tempo reale una correzione individualizzata degli errori eventualmente commessi.

b) Valutazione finale

L’esame prevede una parte scritta che tutti dovranno sostenere ed, eventualmente, un’integrazione orale. La parte scritta, che avrà la durata di 90 minuti, consiste in una prova strutturata di conoscenza formata da 90 quesiti relativi a tutto il programma, ossia al corso, al laboratorio e al seminario. Nella correzione non vi sarà penalizzazione dell’errore.

 

Domande frequenti relative agli esami

1. Come ci si può prenotare agli esami della prof. Emma Nardi?

Solo attraverso il Portale dello Studente.

2. Se non sono state rispettate le date di prenotazione, è possibile chiedere di sostenere ugualmente l’esame?

No. Purtroppo solo gli studenti che si sono prenotati tramite il portale potranno sostenere l’esame.

3. Gli studenti che non frequentano devono integrare il programma con ulteriori testi?

No. Il programma è uguale per tutti gli studenti.

4. È possibile verbalizzare in un giorno diverso da quello stabilito?

No, una circolare del Preside ha ribadito che i verbali devono essere riconsegnati al massimo entro tre giorni dalla data  in cui sono stati ritirati. Si ricorda inoltre agli studenti che, in assenza  della verbalizzazione, il loro esame non ha alcuna validità.

5. È possibile che uno studente deleghi qualcuno a verbalizzare per suo conto?

Assolutamente no. Il verbale è un documento di enorme rilevanza amministrativa che può essere firmato solo dai membri della commissione e dagli studenti che hanno sostenuto l’esame. Nessun’altra firma può essere ammessa.

6. È possibile sostenere l’esame due volte nella stessa sessione?

No. Controlleremo gli elenchi per evitare che ciò avvenga.

7. Chi non si presenta ad un esame al quale si era prenotato, può iscriversi ad un altro appello della stessa sessione?

Sì, ma solo a condizione che abbia disdetto la propria prenotazione prima che il compito sia stato stampato. La preparazione del compito ha costi elevati che non possono essere sostenuti più volte per lo stesso studente per la stessa sessione. Del resto disdire la prenotazione è facile: basta spedire un messaggio di posta elettronica all’indirizzo lps2@uniroma3.it

Ricevimento e comunicazioni

Martedì e mercoledì, dopo la lezione a piazza della Repubblica.

Gli studenti che lo desiderano possono scrivere al seguente indirizzo di posta elettronica: e.nardi@uniroma3.it Gli studenti che desiderano ricevere informazioni per posta elettronica possono inviare un messaggio all’indirizzo della prof. Nardi, indicando nell’oggetto il loro nome ed il corso che frequentano.

Allegati

avatar
Autore: Emma Nardi
Emma Nardi è professore ordinario di Pedagogia sperimentale presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università Roma Tre e membro del Laboratorio. Emma Nardi is a full professor of Experimental Pedagogy at the Faculty of Educational Sciences of Roma Tre University in Rome and member of the Laboratory.