11 – Scale, punti standardizzati e percentuali

Care studentesse e cari studenti,

in questa lezione abbiamo affrontato un argomento centrale del corso, quali le principali caratteristiche delle scale di misurazione in rapporto all’attribuzione dei punteggi. Tali premesse metodologiche sono fondamentali per impostare correttamente l’operativizzazione delle variabili da considerare in una ricerca in ambito educativo.

Abbiamo poi affrontato rapidamente gli elementi che contraddistinguono la valutazione di un sistema di istruzione (unità di analisi, indicatori, esempi internazionali), analizzando i possibili problemi metodologici nell’interpretazione della sua intrinseca complessità.

Nell’esercitazione abbiamo quindi lavorato ancora su centili e punti z, riflettendo insieme sul loro significato ed esercitandoci su alcuni loro possibili usi nella valutazione. Abbiamo quindi introdotto il calcolo dei punti T e, conseguentemente, le conversioni di punteggi da punti z a punti T e viceversa.

In allegato gli schemi delle lezioni. Vi ricordo che la numerazione presente nel powerpoint fa riferimento ai capitoli del testo Origini e sviluppi nei quali sono trattati quegli argomenti.

Nel caso in cui non abbiate potuto partecipare, potete provare a calcolare i punti T utilizzando la base di dati già pubblicata in questa stessa bacheca nella lezione 09.

Cordialmente,
G.A.

Allegati

avatar
Autore: Gabriella Agrusti
Ricercatore all'Università Roma Tre e membro del Laboratorio. I suoi interessi di ricerca sono relativi alla comprensione della lettura, alla valutazione e all'istruzione a distanza. Researcher at University Roma Tre. Field of expertise are: Reading comprhension strategies, Assessment and Distance Learning Education. Specializzazioni Distance learning tools and implementations. Post lauream courses. Consultancy for international reasearch consortia. Testing and examinations management.