13 – L’errore standard e l’intervallo di confidenza

Care Studentesse e cari Studenti,

nella scorsa lezione abbiamo trattato approfonditamente l’errore standard: come si calcola, in che modo è utile per determinare l’intervallo di confidenza della media al 95%, come si legge sulle tabelle dei risultati delle indagini internazionali.

Vi consiglio di partire dal lessico essenziale presente alla fine del volume Origini e sviluppi per la definizione di questi indici e misure.

Raccomando a quanti di voi non abbiano potuto partecipare alla lezione di consultare quanto prima gli schemi di questo incontro in allegato e i capitoli segnalati – in modo da potermi porre per tempo quesiti relativi a dubbi o necessità di ulteriori chiarimenti in vista dell’esame.

Cordialmente,
G.A.

Allegati

avatar
Autore: Gabriella Agrusti
Ricercatore all'Università Roma Tre e membro del Laboratorio. I suoi interessi di ricerca sono relativi alla comprensione della lettura, alla valutazione e all'istruzione a distanza. Researcher at University Roma Tre. Field of expertise are: Reading comprhension strategies, Assessment and Distance Learning Education. Specializzazioni Distance learning tools and implementations. Post lauream courses. Consultancy for international reasearch consortia. Testing and examinations management.